Smiley face
Sito web: Cemento Amato
Angelo Maggio. Si occupa di fotografia etnografica dal 1996. L’intero corpus fotografico, interamente digitalizzato e consultabile presso il Conservatorio di Musica Popolare di Isca sullo Jonio (CZ), comprende oltre 100.000 immagini, relative ad oltre 200 eventi festivi e fa parte dell’archivio dell’A.R.P.A. (Associazione di Ricerca Produzione ed Animazione) associazione, di cui è uno dei soci fondatori, con sede in Catanzaro che si occupa di ricerca in ambito folklorico e dell’organizzazione di folkfestival. Nel 2003 inizia a lavorare come fotografo nelle indagini etnografiche promosse in Sicilia dall’etnografo Ignazio Emanuele Buttitta dell’Associazione Folkstudio di Palermo. Ha tenuto nell’anno accademico 2005-2006 presso il Conservatorio Cesare Pollini di Padova l’insegnamento del corso di tecniche di ripresa audio e video nel-l’ambito del corso di laurea triennale di Etnomusicologia. Nel 2005 collabora, fornendo assistenza tecnica, con il fotografo Tommaso Le Pera allo stage di fotografia di scena nell’ambito del festival Primavera dei Teatri organizzato a Castrovillari (CS) dalla Compagnia Scena Verticale. L’amicizia che lo lega ai componenti della suddetta compagnia, che dal 2006 gli chiede di documentare fotograficamente l’intero festival, lo porta ad interessarsi alla fotografia di scena. Inizia allora un lavoro di ricerca sul teatro in Calabria ed a collaborare, grazie all’amico Rosario Perricone anche lui del Folkstudio di Palermo, con il Museo Internazionale di Palermo per il quale documenta il Festival di Morgana una rassegna di pratiche teatrali tradizionali giunto quest’anno alla XXXII edizione. Attualmente sta lavorando sulla documentazione fotografica dei fabbricati “non finiti” presenti nel territorio Calabrese.